Deutsch Englishfrançais
PITTURA
contatti

Concettualismo o Conceptart

Il Concettualismo, noto anche come Conceptart, è un indirizzo artistico degli anni ´60 che si concentra ancor più del Concretismo sull´intelletualizzazione delle opere. Le sue origini sono da ricercarsi nella Minimal Art e in essa vengono ulteriormente sviluppate le teorie e le tendenze dell´Astrattismo. Il Concettualismo comprende svariati indirizzi artistici come l´arte oggettiva o avvenimenti. Ogni segno dell´artista viene negato, come anche ogni messaggio figurativo. L´opera deve soltanto visualizzare il concetto dell´artista, cioè il suo procedimento intellettuale. Ne consegue che il concettualismo mostra esclusivamente schizzi preparatori, fotografie, appunti; testi, moelli senza necessariamente finire o a volte neanche iniziare l´opera che si era proposti di realizzare.
Per poter comprendere il concetto- opera d´arte è necessario confrontarsi con l´artista e con il suo pensiero.
I precursori del Concettualismo sono Marcel Duchamp e René Magritte, mentre importanti teorici del concettualismo sono Marcel Broodthaes e Sol de Witt.


Artisti affini:  Alfano, Carlo  |  Berrocal, Miguel Ortiz  |  Boetti, Alighiero E.  |  Bonalumi, Agostino  |  Fontana, Lucio  |  Manzoni, Piero  |  Merz, Mario  |  Paladino, Mimmo  |  Twombly, Cy  |  Vautier, Ben