Deutsch Englishfrançais
PITTURA
contatti

Pittura del XIX secolo nella Germania settentrionale

Parallelamente al movimento dei Nazareni a Roma, anche nella Germania settentrionale il Romanticismo è rappresentato da artisti come Philipp Otto Runge e Caspar David Friedrich. La caratteristica di questa corrente è l´indipendenza da influssi romani. Infatti la loro intenzione si manifesta come segue: Invece di rappresentare personaggi biblici, che per i Nazareni volevano far rivivere, influenzati dalla riscoperta del Medio Evo, il Romanticismo tedesco tenta di esprimere la propria religiosità mediante una sfera meditativa. I dipinti devono evocare nell´osservatore un determinato sentimento, il mezzo per raggiungere tale obiettivo è collocazione dell´uomo nella natura. L´abbandono mistico nella natura diventa così il motivo conduttore del Romanticismo. Il Philipp Otto Runge considera questo atteggiamento come parte del cosmo divino, non specificando i suoi personaggi, anzi adottando addirittura personificazioni come i piccoli geni. Il Friedrich perconto mostra nelle sue opere personaggi concreti, che egli stesso ha visistato durante i suoi viaggi. In questo contesto pone le sue figure caratteristiche viste di schiena e che guardano lontano. Tale posizionamento è scelto consapevolmente dall´artista, in quanto corrisponde e quello dell´osservatore, che allo stesso modo deve perdersi nel paesaggio in meditazione. Nelle opere del Caspar David Friedrich si trova spesso in primo piano scuro ed uno sfondo chiaro; questo procedimento non corrisponde alle abitudini visive usuali ed inoltre aiuta a comprendere il mondo dell´artista: il Caspar David Friedrich comunica una religiosità panteistica, che si esprime nel legame con la natura ed impiega la metafora della luce tradizionalmente, come indicazione di Dio, ponendola però in lontananza buia. Tecnicamente tutto ciò porta ad una rappresentazione atmosferica e ad uno studio approfondito degli effetti luminosi, che sarà poi ripreso dopo circa mezzo secolo dagli impressionisti con una nuova intenzionalità e con altri sfondi.