Deutsch Englishfrançais
PITTURA
contatti

Nuovo oggettivismo

Il nuovo oggettivismo è un indirizzo artistico della pittura oggettivo- realistica degli anni 20, che si propone come scopo di rappresentare le cose nel modo più obiettivo possibile. Il termine "nuovo oggettivismo" deriva dall´omonima mostra del 1925 presso la Kunsthalle di mannheim. Il nuovo oggettivismo si suddivide in tre correnti distinte: Verismo (Otto Dix, Christian Schad, Georges Grosz, Conrad Felix Müller, Rudolf Schlichter), Classicismo (Georg Schrimpf e Alexander kanoldt) e Realismo Magico (Franz Radziwill, Richard Oelze, Carl Grossberg, Herbert Böttger). In antitesi all´indirizzo contemporaneo del Surrealismo, rivolto all´interiorità, gli artisti del Nuovo oggettivismo cercano di attirare l´attenzione su insostenibili situazioni sociali.
Esponenti importanti del Nuovo oggettivismo sono: Herbert Böttger, George Grosz , Heinrich Maria Davringhausen, Otto Dix, Conrad Felixmüller, Otto Griebel, Carl Grossberg, Paul Kälberer, Alexander Kanoldt, Curt Querner, Franz Radziwill Christian Schad, Rudolf Schlichter , Georg Schrimpf.


Artisti affini:  Grosz, George