Deutsch Englishfrançais
LETTERATURA
contatti

Exlibris

Il termine "Ex libris" deriva dal latino e significa letteralmente "dai libri" (lat. ex = da, librum = libro) e sta per annotazione di libri e annotazione di proprietari di libri.
Il proprietario di un libro rende manifesto mediante un "Ex libris" il suo nome o il suo monogramma; un cosiddetto "Ex libris" è dunque per lo più una piccola grafica in forma di uno stemma, un´allegoria o una figura simbolica. Ma la rappresentazione artistica di un contrassegno Ex libri può anche consistere in vedute, nature morte, paesaggi, illustrazioni che si rifanno a situazioni di lavoro o di stato sociale, che si trovano quasi sempre sulla copertina del libro. Artisti di tutte le epoche, tra cui Lucas Cranach, Albrecht Dürer, Hans Holbein, Markus Behmer, Max Klinger, Michael Fingesten, Heinrich Vogeler Worpswede hanno fatto uso di forme grafiche diverse di Exlibris.
Molte società (fra cui la società tedesca per l´exlibris) si dedicano alla cura, la promozione e la ricerca nel campo dell´arte dell´Exlibris.