Deutsch Englishfrançais
PITTURA
contatti

1909 Bukovica
2005 Venedig

Zoran Music

Dopo aver completato gli studi all’Accademia delle Belle Arti di Zagabria nel 1934, Music si dedica ai viaggi. L’artista vive fra Madrid, Parigi, Vienna e Zurigo prima di stabilirsi a Venezia nel 1940.
Nel 1943 Music viene deportato a Dachau, dove in condizioni difficilissime ritrae febbrilmente in diversi disegni la sofferenza nel lager. Dopo la sua liberazione, l’artista ritorna a Venezia nel 1945. Qui le sue opere, esposte alla Biennale nel 1950, gli fanno vincere il primo premio. Nel 1951 e nel 1952 riceve il Prix de Paris dapprima assieme a Corpora e successivamente da solo. La rappresentazione dei paesaggi dalmati della sua infanzia costituiscono il punto di partenza della ripresa della sua attività pittorica. Il passo successivo è rappresentato dal contrasto con l’ambiente in cui vive e dai paesaggi italiani. Lo stile di Music è fortemente influenzato dai mosaici e dalle icone bizantine. Negli anni '50 l’artista lavora anche a Parigi, dove l’“astrazione lirica”, la cosiddetta Informel francese, caratterizza ampiamente la sua vita artistica. Tuttavia, Music apre il suo atelier a Venezia ed espone nuovamente alla Biennale nel 1956 e nel 1960. Questa volta vengono assegnati all’artista il premio per la grafica e il premio Unesco.
Negli anni '60 i temi organici di Music diventano più astratti e la composizione delle immagini si stacca dalle leggi che regolano la rappresentazione di spazi profondi. La serie molto apprezzata “Noi non siamo gli ultimi” viene realizzata negli anni '70. In queste opere Music trasforma gli orrori delle sue esperienze vissute nel lager in testimonianze di una tragedia universale. Le opere dell’artista vengono apprezzate in molte mostre internazionali, ad esempio in una grande retrospettiva che si tiene al Grand Palais di Parigi nel 1995.


Artisti affini:  Adami, Valerio  |  Baj, Enrico  |  Berrocal, Miguel Ortiz  |  Boetti, Alighiero E.  |  Campigli, Massimo  |  Chia, Sandro  |  Corpora, Antonio  |  Cucchi, Enzo  |  Fontana, Lucio  |  Guttuso, Renato  |  Lipchitz, Jacques  |  Manzù, Giacomo  |  Marini, Marino  |  Merz, Mario  |  Paladino, Mimmo  |  Twombly, Cy  |  Vautier, Ben